Quando:
24-26 giugno 2016

Durata:
3 giorni / 2 notti

Prezzo:
220 € 3 giorni
Prenotazioni entro 15 Giugno 2016.
(salvo esaurimento posti)

Dopo tale data non si garantisce posto in rifugio.

Numero massimo partecipanti 20
minimo partecipanti 8.

Stampa la locandina completa

Prenotati

All’interno dello splendido Parco naturale Adamello-Brenta, il rifugio G.Segantini in Val d’Amola (2,371) è situato ai piedi di Cima Presanella (3.557mt) ed è considerato una delle più belle balconate sul massiccio dolomitico del Brenta.
L'area circostante il rifugio è una zona di pascoli e morene di origine glaciale, ricche d’acqua, di cascate e di differenti torrenti. I tramonti, le notti stellate e le albe fotografabili dal rifugio sono tra le migliori esperienze che un fotografo di paesaggio possa vivere.
La Val Brenta è un gioiello che racchiude grandi boschi e cascate nascoste all’interno del cuore delle Dolomiti di Brenta, una vista perfetta sullo spettacolare Crozzon di Brenta.

Venerdì 24.6 – 1° giorno | Val d’Amola, Rifugio Segantini
L’appuntamento è fissato alle ore 16.00 presso Malga Avalina d’Amola in alta Val Nambrone (indicazioni strada, percorso e sentiero a questo video https://youtu.be/TI7n_OcOXT4. Dopo aver caricato gli zaini di ciascun partecipante sulla teleferica e un breve briefing, in assetto leggero, (solo attrezzatura fotografica) ci incammineremo sul sentiero (n.211) che dalla Malga e in circa 1h.15’ (salvo pause fotografiche) ci porterà al Rifugio G.Segantini. Sistemati nelle camere, prima e dopo cena avremo la possibilità di dedicare tutto il tempo necessario alle foto del tramonto e, per chi lo vorrà, man mano inoltrarci nella notte stellata.

Sabato 25.6 – 2° giorno | Val d’Amola, Rifugio Segantini
Gli amanti dell’alba potranno svegliarsi presto e fotografare uno spettacolo unico, con il sole che nasce da dietro le Dolomiti di Brenta proprio di fronte a noi. Dopo colazione, il seguito della giornata sarà dedicato ad una lunga sessione fotografica con lo scopo di esplorare liberamente le varie zone “tematiche” intorno al Rifugio (acqua, roccia, cascate, torrenti, fiori, panorami, nuvole..). Pranzo al sacco o in rifugio, a scelta. La sera seconda sessione dedicata alle stelle

Domenica 26.6 – 3° giorno | Val Brenta, Malga Brenta bassa
Sveglia libera per la seconda alba fotografica; colazione, caricamento degli zaini sulla teleferica e ritorno in assetto leggero a Malga Avalina, per sentiero diverso di quello di salita (211bis). Sessioni fotografiche libere nel corso del cammino. Breve trasferimento (10km con auto propria) per la magnifica Val Brenta. Parcheggiata l’auto e con la sola attrezzatura fotografica, ci dirigeremo senza fatica verso i pascoli di Malga Brenta bassa per il sentiero della Forra, costeggiando il canyon (da qui Forra) creato dal torrente Sarca, tra specchi d’acqua verdissimi e cascate. Dopo il pranzo al sacco fornito, dedicheremo il pomeriggio a fotografare suggestivi panorami, angoli di bosco e di montagne attendendo che il sole calante colori il Crozzon di Brenta proprio di fronte a noi.

Per info su Alberto Bregani, sui requisiti richiesti e altre info utili, consultate il programma completo.

La quota comprende

 
  • Assistenza da parte di fotografo professionista
  • Pernottamento in rifugio in camera condivisa
  • Trattamento di pensione completa in rifugio (colazione, cena, cestino per pranzo)
  • Trasporto in teleferica zaini e attrezzature dei partecipanti
  • Assicurazione medico/bagaglio

La quota non comprende

 
  • Trasferimenti da e per luogo di ritrovo
  • Bevande ed extra
  • Attrezzatura fotografica, abbigliamento e attrezzatura da trekking
  • Tutto ciò non menzionato in "la quota comprende"