Quando:
8-14 Aprile 2018

Prezzo:
In camera doppia 990 € Supplemento singola 240 €

Stampa la locandina completa

Prenota

1° GIORNO: ITALIA – MALAGA – GRANADA (130 KM)
Ritrovo dei partecipanti alle ore 09:30 al Terminal 2 dell'aeroporto di Malpensa e partenza con il volo Easyjet delle ore 11:45.
Pranzo libero. Arrivo all'aeroporto di Malaga alle 14:20 e partenza in pullman per Granada, ultima capitale araba d'Europa ed importantissimo centro culturale durante il Rinascimento spagnolo. Una città magica e affascinante ai piedi della Sierra Nevada.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: GRANADA
Colazione in hotel. Visita guidata del più celebre complesso architettonico dell'arte ispanico-araba: l'Alhambra, vera e propria città reale fortificata che domina Granada dalla sommità della collina della Sabika.
Un complesso del quale fanno parte la cittadella militare dell'Alcazaba, il Palazzo di Carlo V in stile rinascimentale e gli straordinari Palazzi dei Nasridi, la dinastia di sultani che regnò su Granada fino al 1492, che abbellirono le sale con meravigliosi stucchi, azulejos e fontane.
Poco distante dall'Alhambra si trova il Generalife, la residenza estiva dei sovrani arabi, con i suoi incantevoli giardini con siepi, fiori, fontane e giochi d'acqua. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con il centro storico di Granada, con i più importanti monumenti cristiani: la grande Cattedrale in stile gotico-rinascimentale e la Capilla Real, dove sono sepolti i re cattolici che conquistarono Granada, Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona. Cena in hotel e pernottamento.

3° GIORNO: GRANADA – CORDOVA – SIVIGLIA (300 KM)
Colazione in hotel.
Partenza in pullman per Cordova, l'antica capitale del califfato di Al-Andalus, che fu tra X e XI secolo la più popolosa e colta città d'Europa.
Visita guidata della Mezquita, l'immensa Moschea risalente al VIII secolo, il cui soffitto è sorretto da più di 850 colonne di granito e marmo, al centro della quale nel Cinquecento venne edificata la Cattedrale cristiana. Proseguimento della visita di Cordova con una passeggiata nella Juderia, l'antico quartiere ebraico, un dedalo di vicoli e piazzette, case imbiancate a calce con fiori alle finestre e cancelli in ferro battuto, che racchiudono i caratteristici patios, ancora oggi cuore pulsante della vita domestica. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Siviglia, capoluogo dell'Andalusia, città dall'atmosfera frizzante e allegra sulle rive del Guadalquivir, con un patrimonio artistico e architettonico che va dall'età romana al periodo islamico, dal gotico al barocco.

4° GIORNO: SIVIGLIA
Colazione in hotel.
Intera giornata dedicata alla visita di Siviglia. Sosta presso la scenografica Plaza de España, immenso spazio edificato per rappresentare l'architettura andalusa all'Esposizione del 1929. Proseguimento delle visite al centro storico della città. Passeggiata per le stradine del Barrio de Santa Cruz, il quartiere più pittoresco di Siviglia, che un tempo ospitava la comunità ebraica, un vero labirinto di vicoli, patii e piazzette nascoste abbellite da alberi d'arancio.
Visita guidata del Real Alcazar, la residenza reale voluta da Pietro I di Castiglia nel 1364 e costruita dove sorgevano i palazzi dei sovrani della dinastia almohade. Il palazzo, capolavoro dell'arte mudejar, venne ampliato nei secoli successivi ed è oggi un vasto complesso con cortili moreschi splendidamente decorati, saloni con ricchi ornamenti e giardini con terrazze, fontane e padiglioni. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della Cattedrale di Siviglia, immenso edificio gotico, la terza chiesa più grande del mondo, costruita nel Quattrocento al posto della moschea almohade. L'interno racchiude preziosi tesori come il Retablo Mayor, la grandiosa pala d'altare lignea realizzata da artisti spagnoli e fiamminghi, e la tomba di Cristoforo Colombo.
Accanto alla Cattedrale si trovano la Giralda, l'antico minareto della moschea, e il Patio de los Naranjos, con al centro la fontana per le abluzioni dei fedeli musulmani, così chiamato per i suoi 66 alberi d'arancio. Cena in hotel.
In serata spettacolo di flamenco, la danza tradizionale andalusa. Pernottamento.

5° GIORNO: SIVIGLIA – JEREZ DE LA FRONTERA – CADICE (130 KM)
Colazione in hotel.
Partenza in pullman per Jerez de la Frontera, città attorniata dalla campagna e considerata capitale dello sherry, vino liquoroso di antica tradizione. Visita di una caratteristica bodega e degustazione di sherry. Proseguimento per Cadice, fondata dai navigatori fenici più di 3000 anni fa e considerata la più antica città d'Europa. Pranzo libero.
Visita del centro storico, adagiato su una penisola protesa nell'Oceano Atlantico. Cena in hotel e pernottamento.

6° GIORNO: CADICE – RONDA – COSTA DEL SOL (250 KM)
Colazione in hotel.
Partenza in pullman per Ronda. Attraverso fertili pianure e paesaggi desertici, pascoli di tori e canyon, la strada conduce sulle alture dei pueblos blancos, i paesi imbiancati secondo la tradizione moresca, dove lo stile di vita è rimasto immutato nei secoli.
Il più suggestivo di questi villaggi è Ronda, abbarbicata su un altopiano spaccato dalla fenditura di El Tajo, una gola profonda 100 metri, in cui scorre il fiume Guadalevin. Visita guidata del centro storico, che risale alla dominazione araba, con stradine acciottolate, inferriate alle finestre e piccole piazze.
Visita della Plaza de Toros, la più antica di Spagna, considerata uno dei templi sacri della tauromachia. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per la Costa del Sol, attraversando le montagne della Serrania de Ronda, si raggiungono le sponde del Mar Mediterraneo.
Cena in hotel e pernottamento.

7° GIORNO: COSTA DEL SOL – MALAGA (20 KM)
Colazione in hotel.
Partenza in pullman per Malaga, seconda città dell'Andalusia, che ha dato i natali a Pablo Picasso. La città, ricca di viali di palme e dominata dall'Alcazaba e dal Castello di Gibralfaro, si irradia dalla Cattedrale, rimasta incompiuta e per questo soprannominata la Manquita. Pranzo libero.
Pomeriggio a disposizione e trasferimento in aeroporto e partenza con il volo Easyjet delle 20:30. Arrivo a Malpensa alle 23:00.

Documenti richiesti: Carta d'identità senza timbro di proroga


La quota comprende

 
  • Voli aerei diretti in classe economica e tasse aeroportuali
  • Accompagnatore NuovaMente Viaggi
  • Tour in pullman privato come da programma
  • Visite con guida locale in lingua italiana come da programma
  • Sistemazione in hotel 4*
  • Trattamento di mezza pensione, escluse bevande
  • Assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance
  • Ingressi a musei e monumenti: Alhambra e Generalife, Cattedrale di Granada e Capilla Real, Mezquita di Cordova, Real Alcazar di Siviglia, Cattedrale di Siviglia, Cattedrale di Cadice, Plaza de Toros di Ronda, Cattedrale di Malaga.
  • Visita e degustazione presso una cantina a Jerez de la Frontera
  • Spettacolo di flamenco
  • Un bagaglio a mano (misure massime 56 x 45 x 25 cm)

La quota non comprende

 
  • I pasti e le bevande non indicate in programma
  • Bagaglio da stiva facoltativo 55 €
  • Eventuali tasse di soggiorno
  • Mance, extra personali in genere e tutto ciò non indicato ne “la quota comprende”
  • Assicurazione annullamento facoltativa
  • Trasferimenti in pullman privato Arona/Malpensa a/r facoltativi 30 €, con partenza alle ore 08:30 dalla stazione di Arona

Documenti richiesti

 
  • Carta di identità in corso di validità e senza timbro di proroga