Quando:
3-10 ottobre 2019

Prezzo:1740 €

Supplemento singola 290 €

Stampa la locandina completa

Prenota

Fin dall'antichità ha rappresentato il corridoio naturale per gli spostamenti di viaggiatori, pellegrini e mercanti tra l'Asia e l'Africa. Oggi la Giordania è un museo a cielo aperto per la ricchezza dei suoi siti archeologici, come Jerash o la straordinaria Petra, una terra dai forti contrasti, di panorami e suggestioni molto forti, come il Mar Morto, la depressione più profonda del pianeta e lo strabiliante deserto rosso del Wadi Rum.

1° GIORNO: ITALIA - AMMAN
Ritrovo dei partecipanti alle ore 05:00 al Terminal 1 dell'aeroporto di Milano Malpensa. Partenza con voli di linea Austrian Airlines delle 07:05 via Vienna.
Arrivo ad Amman, capitale del Regno di Giordania, alle 14:55 e trasferimento in pullman in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

2° GIORNO: AMMAN – JERASH – AJLUN (150 KM)
Partenza in pullman per l'escursione a Jerash e visita del sito archeologico dell'antica Gerasa, che fu uno dei centri più fiorenti del Medio Oriente sotto il dominio romano tra il I e il II secolo d.C., quando la città faceva parte del territorio di frontiera della Decapoli.
Restano imponenti rovine tra cui l'Arco di Adriano, il Foro romano dall'originale forma ovale, il Tempio di Artemide ed il Teatro Meridionale. Nel pomeriggio proseguimento per Ajlun e visita del Qa'lat ar-Rabad, il castello ayyubide fatto erigere da uno dei generali di Saladino nel XII secolo, in posizione dominante sulla Valle del Giordano e considerato oggi uno dei migliori esempi di architettura militare araba del Medioevo.
Rientro in pullman ad Amman.

3° GIORNO: AMMAN – CASTELLI DEL DESERTO – AMMAN (210 KM)
Partenza in pullman per il deserto orientale della Giordania, dove, su iniziativa dei califfi omayyadi, vennero eretti alcuni palazzi fortificati che fungevano da stazioni per le carovane, punti di ristoro e centri per gli scambi commerciali tra i beduini e gli abitanti delle città.
I raffinati mosaici, gli affreschi, le incisioni e gli stucchi, ispirati alle tradizioni persiane e greco-romane, illustrano innumerevoli storie di vita del VIII secolo. Visita del Quseir 'Amra, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, con muri e soffitti interni ricoperti di brillanti affreschi e mosaici pavimentali dagli splendidi colori.
Sosta al Qasr Azraq, edificato in pietra basaltica, e al Qasr al-Kharana, dalla pianta quadrata. Rientro ad Amman e visita della capitale del Regno Hashemita di Giordania, città affascinante e ricca di contrasti che mescola in modo unico antico e moderno, situata su una zona ollinare tra il deserto e la fertile Valle del Giordano. Visita della Cittadella, sito archeologico ricco di testimonianze romane, bizantine ed arabe ed il grande Teatro Romano, risalente al II secolo d.C.

4° GIORNO: AMMAN – MADABA – MONTE NEBO – KERAK – PETRA (290 KM)
Partenza in pullman per Madaba e sosta alla piccola Chiesa greco-ortodossa di San Giorgio che ospita un mosaico risalente al VI Secolo, che riproduce la Mappa di Terrasanta, con i suoi due milioni di tessere colorate, raffiguranti colline, vallate, villaggi e città, dal Libano al Delta del Nilo.
Proseguimento per il Monte Nebo, il luogo dal quale, secondo l'Antico Testamento, Mosé ebbe la visione della Terra Promessa e dove fu sepolto. Partenza alla volta di Kerak, lungo l'antica Strada dei Re, che collegava la Siria all'Egitto, tra colline coltivate ed aridi deserti, ampi canyon e villaggi rurali.
Questo tracciato venne utilizzato prima dai Nabatei per il trasporto ed il commercio delle spezie e più tardi come percorso di pellegrinaggio dai Cristiani diretti a Gerusalemme e dai Musulmani verso la Mecca. Sosta al Castello di Kerak, antica roccaforte crociata risalente al XII secolo. Proseguimento in pullman per Petra. Sistemazione in hotel.

5° GIORNO: PETRA
Giornata dedicata alla visita del vasto sito archeologico di Petra, l'antica capitale dei Nabatei, che si insediarono 2500 anni fa tra le montagne che separano il deserto dal Wadi Araba. Questo popolo realizzò la città ricavandola dalla nuda roccia, trasformandola in uno snodo cruciale per le rotte commerciali della seta, dell'incenso e delle spezie. Dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, Petra rappresenta oggi una delle meraviglie più stupefacenti che la natura e l'uomo abbiano mai creato. Percorrendo a piedi il lungo e stretto canyon del Siq, fiancheggiato da pareti di roccia rossa alte fino a 80 metri, si giunge alla monumentale facciata della tomba chiamata Al-Khasneh, ovvero il Tesoro. Le visite proseguono alla scoperta degli altri monumenti, scavati nella roccia arenaria con sfumature rosa e rosse, come il Teatro in stile romano, le Tombe Reali, le facciate dei templi e le sale funebri.

6° GIORNO: PETRA – WADI RUM (110 KM)
Partenza in pullman per il Wadi Rum, la spettacolare valle desertica divenuta celebre per i suoi paesaggi favolosi ed incontaminati: un susseguirsi di maestose formazioni rocciose che si innalzano tra dune e distese di sabbia bianca, rosa, arancio e rossa dando vita a giochi cromatici infiniti, che mutano col cambiare della luce Un luogo stupefacente, con i suoi paesaggi favolosi, incontaminati e senza tempo. Conosciuto anche come Valle della Luna, in questo scenario unico Lawrence d'Arabia ed il principe Faysal insediarono il loro quartier generale durante la rivolta contro gli Ottomani.
La visita al Wadi Rum si svolgerà a bordo di mezzi fuoristrada 4x4. Sistemazione in campo tendato.

7° GIORNO: WADI RUM – MAR MORTO (300 KM )
Partenza in pullman verso il Mar Morto, il vasto lago creato dal fiume Giordano posto sul fondo della depressione più profonda della Terra, a oltre 400 metri sotto il livello del mare.
Per la sua conformazione geologica, per la straordinaria salinità delle sue acque e per l'elevata concentrazione di minerali è una meta frequentata fin dall'antichità per il benessere del corpo e dello spirito. Sistemazione in hotel e pomeriggio a disposizione per il relax, con la possibilità di fare il bagno nelle acque benefiche del Mar Morto, dove è impossibile andare a fondo a causa dell'elevatissima salinità.

8° GIORNO: MAR MORTO - AMMAN – ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per l'Italia con volo di linea Austrian Airlines alle ore 16:10 via Vienna. Arrivo all'aeroporto di Milano Malpensa alle ore 21:55.



La quota comprende

 
  • Accompagnatore NuovaMente Viaggi
  • Voli di linea Austrian Airlines in classe economica
  • Sistemazione in hotel 4* e campo tendato nel Wadi Rum
  • Pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione del 8° giorno, escluse bevande
  • Visite con guida locale in italiano e pullman privato a disposizione
  • Ingressi a musei e monumenti come da programma
  • Polizza assicurativa assistenza medica e bagaglio
  • Tasse aeroportuali
  • Visto turistico

La quota non comprende

 
  • Eventuali pasti, bevande e ingressi non indicati in programma
  • Eventuali adeguamenti valutari ed incrementi degli oneri aeroportuali
  • Mance, extra personali in genere e tutto ciò non indicato come incluso
  • Assicurazione contro l'annullamento facoltativa

Supplementi facoltativi

 
  • Assicurazione contro l'annullamento: 60 €
  • Trasferimenti in pullman Malpensa a/r: 30 € con partenza alle 04:15 dalla Stazione di Arona
  • Polizza assicurativa per aumento massimale delle spese mediche durante il viaggio

Informazioni utili

 
  • Documenti richiesti: Passaporto individuale, valido almeno fino al 15 aprile 2020, con almeno due pagine completamente libere. Ai fini dell'ottenimento del visto d'ingresso, il passaporto dovrà essere consegnato in agenzia all'atto della prenotazione per effettuare una scansione del documento.
  • SALUTE: Nessuna vaccinazione obbligatoria. Si consiglia comunque di consultare il proprio medico.
  • VALUTA: Dinaro giordano (1 Euro = 0,80 Dinari)
  • BAGAGLIO DA STIVA: E' consentito l'imbarco in stiva di un bagaglio del peso massimo di 23 kg.
  • BAGAGLIO A MANO: E' consentito il trasporto in cabina di un bagaglio del peso massimo di 8 kg, con misure massime 55 x 40 x 23 cm. E' inoltre consentito il trasporto di un articolo personale aggiuntivo, con misure massime 40 x 30 x 10 cm.
  • FUSO ORARIO: Rispetto all'Italia, 1 ora in avanti quando vige l'ora legale.
  • CLIMA E ABBIGLIAMENTO: Clima temperato arido, caratterizzato da scarse precipitazioni. Il mese di ottobre è caldo e asciutto, con forti escursioni termiche giornaliere. Le temperature minime vanno dai 12 ai 19 gradi, mentre le massime vanno dai 28 ai 33 gradi. Si consigliano capi di abbigliamento comodi e leggeri per il giorno, cappelli per proteggersi dal sole e foulard per proteggersi dalla sabbia, felpa e maglione per la sera.
  • MANCE: Per guide, autisti e facchinaggio, si consiglia per tutto il viaggio un totale di 35 € a persona.
  • CORRENTE ELETTRICA: Voltaggio 220 V e frequenza 50 Hz. Si usano principalmente spine di tipo europeo C (bipolari) o meno frequentemente di tipo inglese G o americano B (tripolari).